Nuovo Progetto 1

Vai ai contenuti

Menu principale:

Race for Melaku, in bici per Angelo

Dopo dieci anni dalla prima esaltante esperienza, riproponiamo un modo originale di coniugare sport e solidarietà.
Race for Melaku, ... gara per Angelo dove gara non va intesa come lotta tra atleti ma una competizione dove il traguardo è la condivisione di esperienze ed entusiasmo, dove Angelo (Melaku in amarico, una delle lingue etiopiche) sta per Mons. Angelo Moreschi, vescovo di Gambella capoluogo dell' Illubabor, la regione più a nord-ovest dell'Etiopia.

Una gara dove, per una volta, non si guarda il cronometro ma solo quello che ci circonda, si pedala pensando a quanti sono impegnati in altre fatiche per migliorare le condizioni di vita degli altri.
800 chilometri, tanto è lunga la gara che si svolge tra Addis Ababa e Gambella, su e giù per l'altopiano Etiopico, divisa in cinque tappe tra le missioni salesiane che ci ospiteranno.
E in cambio della nostra fatica, chiediamo a chi conosciamo e crede in questo progetto un contributo importante: 50 euro per ogni chilometro percorso per ricavarne 40.000 da destinare ad un impianto di essicazione frutta ed una pompa.



La gara

La gara è lunga 800 Km da percorrere con la bici da corsa o mountain bike, tutta su strada asfaltata, con dislivelli importanti.
Partenza da Addis Ababa e arrivo a Gambella, capoluogo dell'Illubabor.
Periodo: fine dicembre 2015 - inizio gennaio2016.


Tappe

Addis Ababa - Welkite
Welkite - Jimma
Jimma - Beddele
Beddele - Gore
Gore - Gambella




Assistenza
un camion ed un fuoristrada ci seguiranno lungo tutto il percorso.


Alloggi
tranne che a Welkite e Jimma, saremo ospiti delle missioni salesiane, così come ad Addis Ababa e Gambella.

Pericoli
quelli che si corrono andando in bici lungo qualsiasi strada asfaltata


Cosa vedere
semplicemente una parte di Etiopia.
Dal fresco dei 2500 metri di altitudine fino al caldo dei 300 metri di Gambella, sulle rive del Baro, importante affluente del Nilo, passando per le lussureggianti foreste dell'Illubabor.


Cosa chiediamo

simbolicamente vendiamo ogni chilometro percorso a 50 euro fino a coprire l'intero itinerario e magari anche tornare indietro... in pratica non poniamo limiti alla generosità!


A chi ci rivolgiamo

ad amici, conoscenti, a gente che crede nel progetto, agli sportivi che non vedono solo il risultato agonistico, alle ditte che credono in questo tipo di donazioni, agli sponsor che in questi tempi aridi (in tutti i sensi ...) ancora ci credono.


Finalità del progetto
aiutare le missioni in Etiopia nel migliorare le condizioni di vita della gente, in particolare la realizzazione di un impianto di essicazione frutta funzionante ad energia solare da installare a Shebo, nelle vicinanze di Gambella, dove è stata impiantata un'importante fattoria con molti alberi di mango e papaia.








per informazioni: giuseppe@raceformelaku.it - www.raceformelaku.it
Torna ai contenuti | Torna al menu